CINTIOLI: MAI ACCORDI CON CHI VUOLE CHIUDERE L’OSPEDALE

Alla domanda su eventuali collaborazioni fra le liste che appoggiano il Candidato Cintioli e quelle che hanno stretto accordi con le forze politiche responsabili del forte depotenziamento dell’ospedale di Spoleto, la risposta di Giancarlo Cintioli è secca e non ammette interpretazioni.

“No. Non farò nessun accordo con chi si è reso responsabile del drammatico danno inferto al San Matteo”.

Questa la posizione di Cintioli, a chiarimento delle voci che alcuni cercano di far circolare.

Niente da fare.

Sarà pur vero che la politica è l’arte della mediazione per il raggiungimento dell’obbiettivo, ma il rispetto della città e delle sue necessità viene prima di tutto.

Noi siamo per risolvere i problemi, non per crearne di nuovi.

Siamo per i fatti e non per il pettegolezzo.

Siamo per la difesa del territorio e per il suo sviluppo sano.

Non siamo per accordi in cambio di poltrone.

Non siamo per posizioni e scelte imposte da altri personaggi che hanno spesso ostacolato la nostra crescita.

Non siamo per l’impoverimento del nostro territorio che merita rispetto, idee, proposte, sviluppo.

Chi vuole millantare posizioni lontane dal nostro pensiero, faccia pure, ma non avrà il nostro appoggio.